Lo sapevi che il peperoncino frena l'appetito e stimola il metabolismo?

Il peperoncino "spegne" la fame, stimola il metabolismo e si dimostra particolarmente utile per sciogliere il deposito adiposo della zona addominale; tutto ciò grazie alla capsacina, una sostanza presente in grandi quantità in questo alimento. Meglio però non cuocerlo, in quanto la capsacina è termolabile e quindi perde le sue proprietà con l'aumento ella temperatura.

Il peperoncino sta bene in qualunque ricetta, dai classici spaghetti al pomodoro, sulla carne, con le verdure e persino nelle macedonie e nei frullati, ai quali regala un tocco originalissimo.

Ricordatevi però di non superare i 2-3 gr. di semini al giorno, quantità adatta a non provocare bruciori e infiammazioni alla mucosa gastrointestinale.